Lavorare con disegni importati

Forum per le domande e le discussioni in Italiano
Forum rules
regole del forum e le informazioni utili

Importante: PRIMA di chiedere aiuto leggete qui!
AndreaA
Posts: 2
Joined: Sun Sep 25, 2016 4:18 pm

Lavorare con disegni importati

Postby AndreaA » Sun Sep 25, 2016 4:36 pm

Buongiorno a tutti!
Non sono propriamente "nuovo" del mondo CAD: ho lavorato per anni con 2D e come 3D solo con Google Sketchup... ora è venuto il momento di un CAD 3D serio e freecad mi pare buono!
Ecco la mia domanda/e: per anni ho disegnato in 2D (dxf/dwg) principalmente per metallo e un mio collaboratore si incaricava di trasformare il tutto in 3D. Ora vorrei riprendere in mano alcuni progettie modificarli...
Mi trovo con files IGS e STP: li apro, li posso spostare, modificare ecc ecc ma alcune cose proprio non le capisco!
Un esempio pratico: una semplicissima scatola in ferro spessore 1,2mm con qualche foro (per le viti)... ora vorrei spostare un foro ma non capisco proprio come fare! In ambiente "complete" posso selezionare le facce e posso anche selezionare i punti (ad esempio il bordo del foro o i suoi due punti a 0/180° ) ma come si fa a spostarlo? Il foro di fatto è una "tasca" che trapassa il metallo parte/parte... si può spostare?
Ok... piano B: seleziono la faccia con i fori che voglio spostare e passo in "sketch" ...ma non riesco a capire come selezionare un foro, un riferimento, un punto di origine... insomma è come lavorare alla cieca! L'unica cosa che mi permette di avere un "riferimento" è selezionando l'opzione "crea un bordo collegato ad una geometria esterna".
Credo proprio che mi sto perdendo...
A questo punto un consiglio: ho già visto un po' di tutorial, però la maggior parte hanno a che fare con la costruzione da 0... io di fatto non partirei mai da 0 ma appunto da igs e stp già belli e pronti... tutorials in questo senso non ne trovo granchè....

Grazie!

Andrea

OS: Windows XP
Word size of OS: 32-bit
Word size of FreeCAD: 32-bit
Version: 0.16.6704 (Git)
Build type: Release
Branch: releases/FreeCAD-0-16
Hash: 0c449d7e8f9b2b1fb93e3f8d1865e2f59d7ed253
Python version: 2.7.8
Qt version: 4.8.6
Coin version: 4.0.0a
OCC version: 6.8.0.oce-0.17
Marco_T
Posts: 213
Joined: Mon Jan 11, 2016 11:58 pm

Re: Lavorare con disegni importati

Postby Marco_T » Sun Sep 25, 2016 10:01 pm

Ciao Andrea,
se usi il campo "search" in alto a destra ("edit step") esce qualche discussione al riguardo.
In sintesi l'operazione che vorresti fare non e' immediata in quanto i formati step (solido) o iges (wireframe) non contengono la "storia" delle operazioni parametriche usate per realizzarli (estrusioni, fori....), ne' gli schizzi parametrizzati usati per creare le feature di base. Pertanto non puoi interagire facilmente con l'oggetto tipo spostare un foro modificando la posizione del "cerchio o cilindro" generatore.
E' come se tu avessi un blocco di pietra gia' modellato...bello da vedersi, difficile da modificare.
Per poterci lavorare sopra bisogna armarsi di pazienza e tappare il vecchio foro ed aprirne uno nuovo usando le operazioni booleane o gli sketch.
Con FreeCAD non e' possibile spostare, stirare feature esistenti a degli step, si puo' solo aggiungere/togliere lavorazioni (per completezza: ci sono programmi commerciali che permettono di fare direttamente quelle modifiche, in quanto riescono e "ricostruire" la geometria parametrica dell'oggetto step, ma costano migliaiate di euro).
Ricordati che se importi un iges devi prima convertirlo in solido dalla workbench Parte > Converti in solido.

--
Marco_T
AndreaA
Posts: 2
Joined: Sun Sep 25, 2016 4:18 pm

Re: Lavorare con disegni importati

Postby AndreaA » Mon Sep 26, 2016 6:12 am

Ti ringrazio, mi hai esattamente fatto luce su quello che mi interessava!
Ohi, Ohi... credo proprio che a questo punto usare freecad per quello che devo fare io sia una follia! Ho provato con vari sistemi, ma praticamente anche solo per cambiare posizione ad un foro richiede moltissimo tempo e praticamente è come rifare il disegno da capo, e spesso conviene!
Qualche consiglio a questo punto? E' chiaro che la situazione ideale è recuperare il software con cui è stato creato il disegno ma, visto che appunto cosa qualche migliaio di €, c'è qualche alternativa? esiste la possibilità di recuperare il "tree" di costruzione anche con altri software?
Grazie!

Andrea
renatorivo
Posts: 2050
Joined: Tue Feb 21, 2012 8:07 pm
Location: Torino - Italy

Re: Lavorare con disegni importati

Postby renatorivo » Mon Sep 26, 2016 7:05 pm

Ciao,
AndreaA wrote:Ohi, Ohi... credo proprio che a questo punto usare freecad per quello che devo fare io sia una follia!
EDIT: Una follia è non usarlo :D
Dipende da cosa vuoi fare.
Non voglio perorare la causa di FreeCAD a tutti i costi, ma questa applicazione permette di fare molto di più di quanto, in genere, appare a prima vista.

La sua funzione principale è certamente quella di creare dei modelli al suo interno, come per tutte le altre applicazioni di questo tipo. Comunque l'importazione non è stata trascurata, ma purtroppo, al momento, manca un po' di documentazione sul suo utilizzo. Forse, dopo un po' di esperienza potrai aggiungerla tu ;) .

Faccio solo un esempio con un oggetto casuale, creato in FreeCAD, esportato Step, e reimportato in FreeCAD, quindi privo di storico.
L'oggetto Step importato:
step-importato.png
step-importato.png (10.26 KiB) Viewed 1442 times
Questo è un banale blocco traforato, ma potrebbe essere un pezzo molto complesso di cui voglio utilizzare una faccia, quella in verde.
Nell'ambiente Draft uso Retrocedi e ottengo la serie di facce che compongono l'oggetto:
step-scomposto.png
step-scomposto.png (18.02 KiB) Viewed 1442 times
Sempre in Draft, seleziono la faccia superiore e la Clono e riposiziono il clone:
step-clone-di-faccia.png
step-clone-di-faccia.png (24.06 KiB) Viewed 1442 times
In Part, estrudo la faccia e la riposiziono:
step-faccia-estrusa-riposizionata.png
step-faccia-estrusa-riposizionata.png (24.96 KiB) Viewed 1442 times
Con pochi passaggi, in modo facile e sicuro, ho utilizzato una porzione dello step importato per creare una parte indipendente.

Altra possibilità. Seleziono di nuovo la faccia 002, la degrado ulteriormente producendo dei Wire che utilizzo per generare degli schizzi.
Anche quì con pochi passaggi veloci ottengo un sacco di cose.Gli schizzi possono essere uniti, dimensionati e vincolati, e possono essere usati per le normali operazioni di estrusione, ecc.
Come in questo caso:
step-schizzi-estrusione.png
step-schizzi-estrusione.png (32.41 KiB) Viewed 1442 times
Renato
ludwigvonstrand
Posts: 1
Joined: Thu Jan 03, 2019 9:20 pm

Re: Lavorare con disegni importati

Postby ludwigvonstrand » Thu Jan 03, 2019 9:58 pm

renatorivo wrote:
Mon Sep 26, 2016 7:05 pm
Ciao,
AndreaA wrote:Ohi, Ohi... credo proprio che a questo punto usare freecad per quello che devo fare io sia una follia!
EDIT: Una follia è non usarlo :D
Dipende da cosa vuoi fare.
Non voglio perorare la causa di FreeCAD a tutti i costi, ma questa applicazione permette di fare molto di più di quanto, in genere, appare a prima vista.

La sua funzione principale è certamente quella di creare dei modelli al suo interno, come per tutte le altre applicazioni di questo tipo. Comunque l'importazione non è stata trascurata, ma purtroppo, al momento, manca un po' di documentazione sul suo utilizzo. Forse, dopo un po' di esperienza potrai aggiungerla tu ;) .

Faccio solo un esempio con un oggetto casuale, creato in FreeCAD, esportato Step, e reimportato in FreeCAD, quindi privo di storico.
L'oggetto Step importato:
step-importato.png
Questo è un banale blocco traforato, ma potrebbe essere un pezzo molto complesso di cui voglio utilizzare una faccia, quella in verde.
Nell'ambiente Draft uso Retrocedi e ottengo la serie di facce che compongono l'oggetto:
step-scomposto.png
Sempre in Draft, seleziono la faccia superiore e la Clono e riposiziono il clone:
step-clone-di-faccia.png
In Part, estrudo la faccia e la riposiziono:
step-faccia-estrusa-riposizionata.png
Con pochi passaggi, in modo facile e sicuro, ho utilizzato una porzione dello step importato per creare una parte indipendente.

Altra possibilità. Seleziono di nuovo la faccia 002, la degrado ulteriormente producendo dei Wire che utilizzo per generare degli schizzi.
Anche quì con pochi passaggi veloci ottengo un sacco di cose.Gli schizzi possono essere uniti, dimensionati e vincolati, e possono essere usati per le normali operazioni di estrusione, ecc.
Come in questo caso:
step-schizzi-estrusione.png
Renato

Ciao, hai spiegato in modo esemplare, ma forse il mio disegno da modificare ha "troppi pezzi" e quindi non riesco a selezionare la parte che mi interessa e mi fermo a "face001" e non riesco a selezionare la "face" che mi interessa e si pianta tutto...
Comunque grazie perché sei tra i pochi che hanno spiegato "passo-passo" con precisione tutto.
Proverò ancora, magari una volta o l'altra funziona...
Ciao e complimenti per come ti sei espresso e grazie per la tua disponibilità e tempo dedicati ad aiutare chi è meno esperto.
Luigi